Il Parco Nazionale della Majella

Il Parco Nazionale della Majella si estende lungo tutto l’Abruzzo abbracciando le sue quattro province. La maggior parte del suo territorio è di tipo montano.

Lo scopo primario di questo ente è salvaguardare e tutelare la biodiversità del territorio che hanno reso l’Abruzzo uno dei luoghi più verdi d’Europa. La millenaria, invadente e distruttiva azione dell’uomo, aveva portato alla completa distruzione dei grandi erbivori selvatici dall’area della Majella e alla estrema rarefazione, in aree sempre più marginali, della fauna più pregiata del Parco.

Oggi grazie ad un lavoro sinergico di enti e comunità questi posti sono tornati ad essere il luogo ideale per la salvaguardia di cervi, caprioli, lupi ed il famoso orso bruno marsicano. La Lontra, l’animale più esclusivo del Parco, è stabilmente accertata nelle acque dell’Orfento e dell’Orta.

Il Parco del Lupo, dell’Orso, dei vasti pianori d’alta quota e dei canyons selvaggi e imponenti, ma anche il Parco degli Eremi, delle Abbazie, delle capanne in pietra a secco, dei meravigliosi centri storici dei Comuni che ne fanno parte.

Il parco Nazionale della Majella è un luogo tutto da scoprire dove uomo e natura convivono da secoli a stretto contatto con il fine ultimo di tutelare il territorio che li accomuna.

https://www.parcomajella.it/